• levi ok home1
    Carlo Levi
  • gesualdo-da-venosa
    Gesualdo da Venosa
  • morra home ok1
    Isabella Morra
  • orazio home ok1
    Quinto Orazio Flacco
  • papaleo ok home1
    Rocco Papaleo
  • gesualdo ok home1
    Giovanni de Gregorio detto “Il Pietrafesa”
  • donald ok home1
    William Donato Phillips
  • scotellaro home1
    Rocco Scotellaro
  • alianelllo
    Carlo Alianello
  • coppola
    Francis Ford Coppola
  • michele tedesco ico
    Michele Tedesco
  • janora ico
    Michele Janora
  • ridola
    Domenico Ridola
  • De Luca
    Don Giuseppe De Luca
  • Albino Pierro
    Albino Pierro
  • Giustino Fortunato
    Giustino Fortunato
  • F.S.Nitti
    F.S. Nitti
  • sinisgalli
    Leonardo Sinisgalli
Stampa

Eventi

Postato in scotellaro

  • Il Presepe vivente nei Sassi di Matera - Matera

  • Madonna della Bruna di Matera

  • Il Carnevalone tradizionale -Montescaglioso

  • Il Carnevale Montese - Montescaglioso

  • La cavalcata del Borbone - Montescaglioso

  • La notte dei Cucibocca - Montescaglioso

  • La Congiura dei Baroni - Miglionico

  • Il presepe di Grassano - Grassano

  • L’Màsh-k-r di Tricarico

  • Il Presepe di Tricarico

  • "Alla scoperta della Congiura dei Baroni" - Percorso Multimediale - Miglionico

Il Presepe vivente nei Sassi di Matera - Matera

Più di ottocento personaggi ravvivano le stradine, i vicoli e le piazzette dei Sassi di Matera, formando il presepe vivente più grande del mondo ambientato nel sito Patrimonio dell’Unesco. Percorrendo questi luoghi magici si incontrano i soldati romani e i venditori di varie merci e si rivive l’emozione della Natività ambientata in una grotta naturale all'interno del Sasso Caveoso.

Per info:
Comune di Matera:
T. +39 0835 2411
F. +39 0835 241369

Associazione Matera Convention Bureau
T. +39 0835 330413
F. +39 0835 334155
www.presepematera.it

Unione Nazionale Pro Loco D’italia
T. +39 06 99226483
F. + 39 0699223348

Madonna della Bruna di Matera

Il 2 luglio di ogni anno a Matera si tiene una delle più importanti manifestazioni di devozione e folclore della Basilicata. Dalle prime luci dell'alba la città onora la sua Protettrice: Maria Santissima della Bruna. Diverse fasi caratterizzano la festa, di particolare suggestione è la processione "dei pastori", che apre l'evento, mentre la città si sveglia per salutare la Vergine. Indiscusso protagonista della manifestaizone è poi il carro trionfale in cartapesta su cui è posta la statua della Madonna. Frutto del lavoro certosino di artigiani materani, in stile barocco, il carro della Bruna, scortato dai "cavalieri", incede tra la folla per fare il suo ingresso, in serata, in Piazza Duomo. Assaltato e distrutto, sarà ricostruito l'anno successivo.

Per info:
Comune di Matera
T. +39 0835 2411 - F. +39 0835 241369
www.comune.matera.it
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Comitato Festa della Bruna
MOB +39 339 1029949
www.dueluglio.com

Il Carnevalone tradizionale -Montescaglioso

Lungo le strade di Montescaglioso le maschere del Carnevale si riconoscono per i colori e la sfrontatezza. All’alba del Martedì Grasso ha inizio il rito della “vestizione”, figure cariche di simbolismo si aggirano per il paese indossando costumi realizzati con carta, cartoni, stoffe di vestiti non più utilizzati. È povero e ricicla tutto il Carnevalone di Montescaglioso. Tra le maschere più caratteristiche: U’ Fus’, figura mitologica che soprassiede al destino dell’uomo, Quaremma, moglie di Carnevalone e madre di Carnevalicchio, vestito di bianco e simbolo del nuovo, Carnevalone, vecchio e barbuto, si muove “cavalcando” un povero asino e sorreggendo un ombrello nero e sgangherato. Nel pomeriggio del Martedì Grasso si celebra il rito nuziale tra u’ zit’ e a’ zit’, coppie di sposi quasi sempre formate da due uomini. A mezzanotte in punto dalla più grande campana della Chiesa Madre risuonano quaranta rintocchi: annunciano la Quaresima, la festa è finita.

Per info:
Comune
T. +39 0835 209201
F. +39 0835 209239
www.comune.montescaglioso.mt.it

Pro Loco
T. +39 0835 200630
MOB. +39 334 8600258

Il Carnevale Montese - Montescaglioso

Carri allegorici dominano la scena del Carnevale Montese,  dalla penultima domenica che precede il Martedì Grasso allo stesso Martedì Grasso. Cinque sono le opere che gli artigiani locali plasmano, ciascuna con una storia a sé che rimanda ai protagonisti della politica, della cultura, del mondo sociale del momento. I carri si esibiscono nel corso delle tre sfilate concentrate nei giorni principali della festa: le due domeniche precedenti il Martedì Grasso e il Martedì Grasso.

Per info:
COMUNE
T. +39 0835 209201
F. +39 0835 209239
www.comune.montescaglioso.mt.it
ASSOCIAZIONE CARNEVALE MONTESE
C. +39 393 9873850
+39 339 2492031
+39 338 3150445
www.carnevalemontese.it
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

http://www.basilicataturistica.com/basilicata-in-tasca-miti-e-riti/

La cavalcata del Borbone - Montescaglioso

Ogni anno ad Agosto si rievoca il soggiorno di Carlo di Borbone (1735), Re di Napoli e di Sicilia, nella città di Montescaglioso. Un corteo storico di nobili, monaci benedettini e popolo accoglie il Re e la corte, seguiti dai reparti dell’esercito spagnolo. La manifestazione ripropone figure e accadimenti raccontati nei documenti riemersi dall’archivio dell’Abbazia benedettina di San Michele Arcangelo.

Per info:
Cea Montescaglioso
T. + 39 0835 201016
MOB. + 39 334 8360098
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.cea.montescaglioso.net

La notte dei Cucibocca - Montescaglioso

In testa un cappellaccio, una catena spezzata ai piedi, una lunga barba di canapa. In mano un grosso ago con cui minacciano i più piccoli di cucir loro la bocca. La notte del 5 Gennaio tra i vicoli del centro storico di Montescaglioso si aggirano i Cucibocca, appunto,
Sbucano dal buio dei chiostri dell’Abbazia di San Michele, dopo una lunga e accurata fase di vestizione, per poi sfilare nei vicoli e nelle piazze del paese. Quello a cui si assiste alla vigilia dell’Epifania è una sorta di rito di iniziazione alla paura per i più piccoli, le cui origini si perdono nella notte dei tempi.

Per info:
Cea Montescaglioso
T. + 39 0835 201016
MOB. + 39 334 8360098
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.cea.montescaglioso.net

La Congiura dei Baroni - Miglionico

Il Castello del Malconsiglio si fa teatro di un importante spaccato di storia del Meridione d’Italia da cui, peraltro, prende il nome. Ad Agosto Miglionico rievoca il dramma della Congiura dei Baroni del 1485 contro il Re Ferrante D’Aragona. Proprio in questo maniero, per questo detto del “Malconsiglio”, i Baroni, per iniziativa di Girolamo Sanseverino, feudatario di Miglionico, si riunirono per tentare la via della pace con il Re dopo anni di
scontri, arrivando però al tragico esito. La rievocazione storica tra il centro antico di Miglionico e la corte del Castello è vissuta attraverso musica, accampamenti e mercati medievali.

Per info:
Comune di Miglionico
T. + 39 0835 559005
F. +39 0835 559316
www.miglionico.gov.it

Il presepe di Grassano - Grassano

Nell’antico Palazzo Materi, a Grassano, la magia del Natale diventa realtà in una originale interpretazione del maestro Francesco Artese. Un presepe di quaranta metri quadri  racconta la civiltà contadina e la spiritualità di un popolo, custode del mistero dell’incarnazione divina.

Per info:
Apt Basilicata
T. +39 0971 507611
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’Màsh-k-r di Tricarico

Un cappello a falda larga coperto da un foulard e da un velo bianchi, decorato con lunghi nastri multicolori che scendono fino alle caviglie, per la “mucca”. Un copricapo nero addobbato con lunghi nastri rossi per il “toro”. Queste le caratteristiche delle Maschere di Tricarico protagoniste assolute del Carnevale che vive il suo culmine il 17 gennaio, in occasione di Sant’Antonio Abate, e la domenica antecedente il Martedì Grasso. Alle prime luci dell’alba un suono cupo e assordante sveglia la popolazione dal torpore della notte. Sono i campanacci fragorosamente agitati da figuranti travestiti che annunciano l’inizio delle celebrazioni del Carnevale. Le maschere governate da un “massaro” o da un “vaccaro” raggiungono la chiesa di Sant’Antonio Abate. Di qui il viaggio prosegue per il centro storico e le strade del paese.

Per info:
Comune
T. +39 0835 526111/00
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.comune.tricarico.mt.it
Pro Loco
C. +39 331 3707588
+39 393 1090808
www.lemaschereditricarico.it
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

http://www.basilicataturistica.com/basilicata-in-tasca-miti-e-riti/

Tricarico

 

L’Màsh-k-r di Tricarico

 

Un cappello a falda larga coperto da un foulard e da un velo bianchi, decorato con lunghi nastri multicolori che scendono fino alle caviglie, per la “mucca”. Un copricapo nero addobbato con lunghi nastri rossi per il “toro”. Queste le caratteristiche delle Maschere di Tricarico protagoniste assolute del Carnevale che vive il suo culmine il 17 gennaio, in occasione di Sant’Antonio Abate, e la domenica antecedente il Martedì Grasso. Alle prime luci dell’alba un suono cupo e assordante sveglia la popolazione dal torpore della notte. Sono i campanacci fragorosamente agitati da figuranti travestiti che annunciano l’inizio delle celebrazioni del Carnevale. Le maschere governate da un “massaro” o da un “vaccaro” raggiungono la chiesa di Sant’Antonio Abate. Di qui il viaggio prosegue per il centro storico e le strade del paese.

 

Per info:

Comune

T. +39 0835 526111/00

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.comune.tricarico.mt.it

Pro Loco

C. +39 331 3707588

+39 393 1090808

www.lemaschereditricarico.it

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

http://www.basilicataturistica.com/basilicata-in-tasca-miti-e-riti/

Il Presepe di Tricarico

La scena della Natività diventa realtà Nel complesso del convento di Santa Chiara attraverso lo sguardo del maestro Francesco Artese. Uno spaccato di vita rurale a cornice del mistero: le strade, i volti segnati dal sole e dal lavoro, le vie, le chiese, le piazze in un’opera unica, emozionante, carica di pathos.

Per info:
Apt Basilicata
T. +39 0971 507611
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

"Alla scoperta della Congiura dei Baroni" - Percorso Multimediale - Miglionico

Nella sala "del Malconsiglio", all'interno dell'omonimo Castello di Miglionico - cui è legata la sanguinosa vicenda della Congiura dei Baroni del Regno di Napoli contro il re Ferdinando I D'Aragona (1485)-, da marzo riecheggeranno le voci dei protagonisti dell'importante evento storico.
Il Percorso Multimediale "Alla Scoperta della Congiura dei Baroni" guida il visitatore nel racconto della vicenda che si sarebbe consumata nel maniero di Miglionico.

(Per visitare il Percorso Multimediale occorre la prenotazione)

Per info:

Comune di Miglionico
T. +39 0835 559005
F. + 39 0835 559316
www.miglionico.gov.it
Share