• levi ok home1
    Carlo Levi
  • gesualdo-da-venosa
    Gesualdo da Venosa
  • morra home ok1
    Isabella Morra
  • orazio home ok1
    Quinto Orazio Flacco
  • papaleo ok home1
    Rocco Papaleo
  • gesualdo ok home1
    Giovanni de Gregorio detto “Il Pietrafesa”
  • donald ok home1
    William Donato Phillips
  • scotellaro home1
    Rocco Scotellaro
  • alianelllo
    Carlo Alianello
  • coppola
    Francis Ford Coppola
  • michele tedesco ico
    Michele Tedesco
  • janora ico
    Michele Janora
  • ridola
    Domenico Ridola
  • De Luca
    Don Giuseppe De Luca
  • Albino Pierro
    Albino Pierro
  • Giustino Fortunato
    Giustino Fortunato
  • F.S.Nitti
    F.S. Nitti
  • sinisgalli
    Leonardo Sinisgalli
Stampa

Gli Altri Luoghi

Postato in pietrafesa

SALA CONSILINA

La Chiesa di Santo Stefano, a navata unica con quattro cappelle per lato, ospita due dipinti del Pietrafesa. Sull’altare maggiore, in marmi policromi, si trova la tavola che raffigura la Madonna della Consolazione con i santi Agostino, Stefano, Maria Maddalena e Monica (1610), mentre nella prima cappella, a destra, si può ammirare la tela raffigurante Maria delle Grazie tra S. Onofrio e S. Carlo Borromeo (1615). La Vergine, seduta su un trono, è ritratta mentre sta allattando Gesù Bambino. Secondo le tesi degli studiosi in questo dipinto tornano i colori vivaci della bottega di Santafede e una evidente continuità con la scelta stilistica sperimentata nell’Annunciazione di Potenza conservata nella Chiesa di San Michele.

POLLA

È il 1611 quando Giovanni De Gregorio termina il polittico con San Francesco, San Leonardo e scene di Santi francescani nella chiesa conventuale dei Cappuccini a Polla. Nella tela raffigurante il Santo di Assisi, questi stringe a sé la croce in legno mentre con un’espressione sofferente porta gli occhi verso l’alto. San Leonardo, invece, nella mano destra sorregge il libro aperto, nella sinistra impugna le catene del martirio, rivolgendo lo sguardo al Cielo.

Share